I.T.S.T. Costruzioni, ambiente e territorio

Titolo conseguito

Superando l’esame di maturità finale in questa scuola lo studente acquisirà un Diploma quinquennale di Istituto Tecnico Settore Tecnologico indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio.

 

 

Presentazione del corso

L’I.T.S.T. Costruzioni, ambiente e territorio corrisponde al vecchio corso per Geometri. Questo corso di studi di durata quinquennale dà allo studente la possibilità di avere una preparazione teorica e pratica nel settore dell’edilizia e del territorio. Alle materie base di cultura generale si associano quindi discipline come: topografia, progettazione, costruzioni e impianti, gestione del cantiere, sicurezza sul lavoro, geopedologia, economia ed estimo.

Queste materie professionalizzanti specifiche servono per apprendere l’utilizzo de gli strumenti per le rilevazioni, i dati catastali e i software informatici per la grafica e il calcolo. Lo studente svilupperà capacità di analisi critica per fare stime e valutazioni di beni privati e pubblici, edifici, fabbricati e terreni. Grazie a queste competenze al termine degli studi si saprà come funziona e come si gestisce un cantiere edile.

 

 

Obiettivi formativi

Il diplomato a questo Istituto Tecnico al termine del ciclo di studi avrà le seguenti competenze specifiche:

  • nel campo dei materiali, degli strumenti, dei dispositivi usati nel campo delle costruzioni e saprà utilizzarli;
  • saprà usare i mezzi informatici di rappresentazione grafica, di calcolo, della valutazione di beni pubblici e privati, della stima delle risorse ambientali,
  • ha competenze progettuali nel settore edilizio e di rilievo topografico,
  • saprà come funziona e come si gestisce un cantiere edilizio,
  • avrà in mano gli strumenti di analisi per valutare terreni, fabbricati o elementi del territorio,
  • possiede competenze normative e amministrative relative al settore immobiliare, catastale,
  • avrà una particolare capacità di analisi del territorio (anche dal punto di vista geologico), un approccio ecocompatibile e conoscerà le norme vigenti relative a questo argomento.

 

 

Lo studente ideale dell’istituto tecnico Costruzioni, ambiente e territorio

Lo studente che sceglie questo tipo di scuola superiore di secondo grado è una persona appassionata del settore dell’edilizia e ha particolare attenzione alla tutela del territorio. In relazione a quest’ultima attitudine nel suo modo di approcciarsi alla realtà vorrà trovare soluzioni ecocompatibili, nel rispetto del territorio stesso e delle leggi vigenti in materia oggi. Egli è affascinato da settore delle costruzioni, dalla trasformazione degli immobili e gestisce con facilità dati e risultati emersi da analisi tecniche, catastali, estimo.

 

 

Sbocchi e prospettive post-diploma

Lo studente che prende il diploma in Costruzioni, ambiente e territorio avrà facilmente accesso al mondo del lavoro in ambiti che hanno a che vedere con il territorio, l’edilizia, il mondo immobiliare, quindi uffici pubblici e imprese edili, consorzi agrari, aziende agricole, studi professionali, agenzie immobiliari, imprese di costruzioni.

Al termine degli studi potrà lavorare questi ambiti sia come dipendente (del pubblico o in ambito privato) che in libera professione, come esperto di antinfortunistica, responsabile per la sicurezza sul lavoro, direttore dei lavori e del cantiere. In alternativa lo studente avrà in mano gli strumenti per poter continuare gli studi con un corso universitario nel medesimo settore.

 

Quadro Orario I.T.S.T. Costruzioni, ambiente e territorio

 

I.T.S.T. Costruzioni, ambiente e territorio – Quadro Orario settimanale

Materia

Classe
1

Classe
2

Classe
3

Classe
4

Classe
5

Attività di insegnamenti generali

1^ BIENNIO

2^ BIENNIO

5^ ANNO

Religione

1

1

1

1

1

Lingua e letteratura italiana

4

4

4

4

4

Lingua straniera

3

3

3

3

3

Storia

2

2

2

2

2

Scienze integrate (scienza della terra e biologia)

2

2

Matematica

4

4

3

3

3

Diritto ed economia

2

2

Scienze motorie e sportive

2

2

2

2

2

Insegnamenti di indirizzo

Scienze integrate (Fisica)*
di cui Laboratorio di fisica

3

3

Scienze integrate (Chimica)*
di cui Laboratorio di chimica

3

3

Tecnologie informatiche *
di cui Laboratorio di tecnologie informatiche

3

Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica di cui Laboratorio di tecnologia e tecniche di rappresentazione grafica

3

3

Complementi di matematica

1

1

Scienze e tecnologie applicate*

3

Gestione del cantiere e sicurezza dell’ambiente di lavoro

2

2

2

Progettazione, costruzioni e impianti*

7

6

7

Topografia*

4

4

4

Geopedologia, economia e Estimo*

3

4

4

Totale

32

32

32

32

32